2 incontro ali

Taranto 16.05.2017 - Incontro con il Partenariato Economico
Tavolo Tecnico dell’Area Logistica Integrata Sistema Pugliese e Lucano

Comunicato Stampa 18.05.2017

Si è tenuta, presso il Dipartimento Jonico “Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture” di Taranto, una riunione del Tavolo tecnico che raduna Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Agenzia per la Coesione Territoriale, Regione Puglia e Basilicata, Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Meridionale e del Mar Jonio e i principali rappresentanti del tessuto produttivo locale e degli operatori della logistica dell’ALI del Sistema Pugliese – Lucano.

L’appuntamento è la seconda fase di un percorso, avviato lo scorso 6 febbraio a Bari, che vede istituzioni e stakeholder del territorio cooperare per definire le priorità di sviluppo dell’ALI, declinando innanzitutto il ruolo strategico dei vari gestori delle infrastrutture portuali, logistiche e ferroviarie e analizzando gli investimenti in corso (le c.d. “invarianti”) e quelli già programmati, verificandone gli obiettivi e successivamente individuando le priorità di investimento, dai progetti più maturi a quelli a medio e lungo termine. Tale percorso permetterà di definire un Documento di proposte dell’ALI per una strategia del “sistema” regionale Puglia-Basilicata, completando il lavoro di sintesi e di studio dei contributi prodotti dai partecipanti al tavolo stesso e condivisi tra le parti. Introdotta dai “padroni di casa” i rappresentanti del Ministero delle Infrastrutture, dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Jonio, e Agenzia per la Coesione Territoriale, la giornata è proseguita con un approfondimento su “Le Aree Logistiche Integrate e gli obiettivi strategici del PON e del POR 2014-2020” a opera di Giovanni Infante, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Enrico Campanile, Regione Puglia, e Antonio Bernardo, Regione Basilicata. A seguire, Federico Pirro, Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” ha presentato “I sistemi produttivi Pugliesi e Lucani nello scenario competitivo nazionale, europeo e mediterraneo. La infrastrutture per i trasporti e la logistica fra criticità e potenzialità”, ed Eliseo Zanasi, Fondazione Mezzogiorno Sud Orientale, ha descritto “La logistica delle imprese nel distretto territoriale pugliese e lucano”. Il Documento Strategico di Sviluppo dell’ALI del Sistema Pugliese – Lucano è stato introdotto da Mario Mega, Tavolo Tecnico ALI – Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Meridionale. La seconda parte dei lavori è stata dedicata a un momento di confronto partenariale, che ha coinvolto il tessuto produttivo, le infrastrutture e le imprese di logistica e trasporti in un approfondimento sui contenuti del documento, volto ad acquisire ulteriori informazioni e riscontri sui temi proposti. Eugenio Grimaldi, Grimaldi Group, Armando De Girolamo, Lotras, Jacopo Signorile, Taranto Logistica, hanno partecipato alla sessione “Le imprese di logistica e trasporto: rilanciare la competitività del sistema territoriale”. A seguire, Sergio Prete, Autorità di Sistema Portuale del Mar Jonio, Roberto Laghezza, RFI Puglia e Marco Franchini, Aeroporti di Puglia, hanno preso parte a un momento di confronto dedicato a “Le infrastrutture: strategie di sviluppo”. “Il Tessuto produttivo: opportunità di crescita e qualità dei servizi, nell’ambito della strategia delle ALI Puglia-Basilicata” è stato argomento di discussione per Fabrizio Sanna, Manufacturing Operations Transport Logistic EMEA, per CNH Industrial e FCA, Massimo De Gregorio, Zeta System, Domenico Bianco, ASI Brindisi, Carlo Chiurazzi, ASI Basento. Angela Catanese, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – AdG PON 2014-2020, Enrico Campanile, Regione Puglia, Antonio Bernardo, Regione Basilicata hanno chiuso i lavori della giornata, definendo i prossimi passi delle attività per un percorso sempre più condiviso e coordinato di tutti gli attori in campo per uno sviluppo integrato del sistema logistico locale.

IMG 7494 IMG 7495 IMG 7496